Crea sito
 

 
 


 
Lo Shibori
Scritto da Laura
Lunedì 19 Marzo 2012

Nata in Giappone nell'VIII secolo dopo Cristo, lo shibori è un'antica tecnica di decorazione dei tessuti che vide il suo massimo splendore durante l'era Edo (1603-1868) della storia giapponese.

Shibori è una parola giapponese che comprende diversi metodi per decorare i tessuti, riservando determinate parti prima della tintura, comprimendo, stringendo, cucendo legando. La caratteristica di questa tecnica è data dai disegni dai contorni sfumati e con una parte di sorpresa nel risultato finale. Si tingeranno tessuti di: cotone, lino e seta usando coloranti in polvere di facile utilizzo.

Lo shibori è una tecnica di tintura a riserva, il che significa che parte del tessuto viene impermeabilizzata e preservata dalla tintura. Mentre per il tye and dye ciò avviene realizzando dei nodi e nel batik vengono usate delle cere vegetali, nello shibori vengono eseguite delle imbastiture che danno modo di ottenere delle fantasie davvero affascinanti.

Da secoli, la cittadina di Arimatsu, a sud-est del centro di Nagoya, è famosa per l’arte dello shibori (tintura con disegno screziato). Per creare un kimono con questa tecnica sono necessari sei mesi di accurato lavoro. Gli artigiani legano a mano i fili di cotone del tessuto per creare oltre 100 diversi disegni, secondo uno schema ben preciso (le scatole con il disegno Kanoko – maculato – sono quelle più immediatamente riconoscibili). L’Arimatsu-Narumi Shibori Kaikan (Museo della tintura Shibori: http:\\shibori-kaikan.com/kaikan-e.html ) espone e vende i capi e gli oggetti realizzati con la tecnica shibori; un video in inglese spiega il processo di tintura e gli artigiani effettuano dimostrazioni.

Lo shibori tradizionale predilige le sfumature dell’indaco: dal blu chiaro a quello intenso su sfondo bianco, che solo l’indaco naturale può produrre, grazie ad un processo di produzione del colore che permette di realizzare tonalità di grande impatto estetico.

I risultati dello shibori sono sempre un po' imprevedibili e si allontanano dalla comune mentalità consumistica che pretende dei prodotti omologati e riproducibili.

 

 

Commenti   

 
0 #1 hair extensions san 2014-12-22 16:39
Good Article!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna